08:Genoa-Sassuolo

Ricostruire sulle rovine

Autore: 
tidon grifo

È una fase di transizione, Preziosi sono anni che peggiora la squadra e che ogni anno costruisce col calciomercato macerie sempre più cadenti, con squadre impresentabili in serie A Ora abbiamo stappato bottiglie per la sua dipartita ma è ovvio che le sue tracce sono ancora ben visibili. Occorrerà che gli americani compiano una rivoluzione totale. Oggi miracolosamente il Genoa ha pareggiato una partita che dopo i primi venti minuti sembrava strapersa e addirittura alla fine ha rischiato di vincerla. Ballardini cambia moduli su moduli, a volte cambiando modulo peggiora, oggi ha migliorato con un modulo che solitamente è ancora piu disequilibrato del modulo standard.
Pagelle
SIRIGU 6 – Da sicurezza in porta, crediamo sia incolpevole sui gol, commette una ingnuità su passaggio solo nel finale
CRISCITO 5 - Migliora da secondo centrale nel secondo tempo ma nel primo tempo la difesa è in balia del Sassuolo sia che attacchino larghi che manovrino nello stretto
BIRASCHI 4 - Disastroso nel primo tempo, per un certo periodo di tempo prima di infortunarsi passa terzino, spesso nervoso, scalcia anche un avversario
VASQUEZ 7- Ingenuo sul primo gol di Scamacca poi annullato, si mostra comunque reattivo, mediamente veloce e ringhioso negli anticipi. E segna il gol del decisivo pareggio
SABELLI 4,5 - Impalpabile come uomo di fascia, viene sostituito a metà primo tempo
TOURE’ 5 – Nel primo tempo il centrocampo è inesistente, lui è spesso lento e in ritardo
BADELJ 5 – Involuto, approssimativo, mai in partita viene poi sostituito
ROVELLA 6 – Perlomeno sembra il più mobile del centrocampo, il più reattivo
FARES 5,5 – Discreto nei tagli offensivi e nei cross, fa segnare Destro ma è approssimativo nei ripiegamenti difensivi
PANDEV 5 – Lento, invecchiato, spesso ruzzolante a terra sperando nel fischio dell’arbitro
DESTRO 7 - L’unico attaccante pericoloso, le poche occasioni che gli capitano segna o crea comunque dei pericoli alla difesa avversaria
EKUBAN 5 – Veloce, volitivo, gioca defilato ma quando deve dare le stoccate decisive in area sbaglia sempre malamente le conclusioni
CAMBIASO 6 - Porta vivacità sulla fascia, con incursioni spesso pericolose
KALLON 6 – Vivace e volitivo ma comunque mai decisivo, lotta anche nei ripiegamenti
BERHAMI s.v - Entra nel finale e spesso si fa vedere in area
CAICEDO s. v - Esordisce a un quarto d’ora dalla fine ma non incide particolarmente
BALLARDINI 5,5 – La squadra raffazzonata e scadente che ha lasciato Preziosi lui cerca di rivoltarla come può con cambi di moduli continui, cercando come base di affidarsi soprattutto ai vecchi, che spesso sono spenti e abulici. Siamo comunque terzultimi