Re:Re:Mercato a rilento.

Io penso che tutto discenda dalla valutazione che facciamo dei calciatori che c'erano l'anno scorso, che sono stati coinvolti nel naufragio della squadra.
Io penso che i calciatori abbiano delle colpe, ma non siano i principali colpevoli.
Yeboah, Frendrup, Amiri, Ostigard, Vasquez, Hefti, Gudmundson sono tutti ottimi giovani calciatori che hanno pagato lo scotto di essere arrivati in una squadra alla deriva, che aveva preso un umiliante cappotto a Firenze e che era stata sdegnata dall'allenatore prescelto per salvarla, che era Labbadia.
Lo stesso Ekbuan, che non mi fa impazzire, è uno che è stato ceduto da una società turca di vertice, che l'anno dopo ha vinto il campionato e che ancora in Turchia ha estimatori in massima serie. Forse, prima di bollarlo (io per primo) come un giocatore incapace, sarebbe il caso di vederlo giocare in una squadra che ha iniziato l'anno con un'idea precisa, un progetto tattico preciso e in cui i giocatori sono messi nel proprio ruolo per fare il proprio meglio.
Te lo dimostra il fatto che tutti quelli che sono andait via dal Genoa hanno trovato casa in A o equivalente: Destro, Cambiaso, Maksimovic, Vasquez eccetera.
Io credo che i calciatori vadano giudicati se sono messi nelle condizioni di fare bene, condizioni che al momento mi pare ci siano tutte. La squadra ha mantenuto l'ossatura che aveva, lo stesso allenatore, l'ambiente che li circonda è euforico e carico di aspettative. Tutti i presupposti per fare bene.
Io penso che la squadra sia forte, che il problema principale sia la rosa pletorica e i tanti giocatori che inevitabilmente non troveranno spazio, visto che si gioca in 11 e a parte al massimo un paio di turni in Coppa Italia, non abbiamo altri impegni.
Se i dirigenti riusciranno nell'impresa di liberarsi degli ultimi fardelli, possibilmente evitando di avere giocatori fuori rosa e prenderanno due giocatori di buona levatura per sosttuire Ostigard e Amiri, avremo fatto tombola e avremo una squadra che sicuramente lotterà per le primissime posizioni. E sono entrambe cose sulle quali ho davvero pochi dubbi, visto come è stato fatto il mercato fino ad oggi.
Poi ripeto, noi l'anno scorso con Blessin abbiamo fatto benino, in una situazione di disastro, in cui le cose che potevano girare male, oltretutto, hanno girato male sempre.
E non incontreremo più Juve, Inter, MIlan e compagnia. Le squadre che dovremo temere di più sono Cagliari e Venezia, che non mi pare abbiano preso dai free agent Suarez e Cavani, che l'anno scorso non ci hanno mai battuto e il Parma che comunque, per bella squadra che sia, l'anno scorso è arrivata a metà classifica.
Poi il calcio è strano, se vincesse sempre e solo la squadra coi giocatori più forti il PSG avrebbe già vinto 5 Champions, ma il calcio non funziona così e quindi può anche darsi che falliermo.
Ma dire oggi che si stanno creando i presupposti per il fallimento mi pare una visione non oggettiva delle cose.
 

Risposta al post di LajosDetari scritto il 05/08/2022 - 21:57
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto