Re:Re:Scelte e tempistiche

Verità in tasca non ne ho così come gli elementi per capire se la vicenda Spors rappresenti un educato ben servito o un tassello per l'organizzazione desiderata. Lo vedremo. Darlo oggi per trombato e non più coinvolto nel Genoa, visto anche l'approccio dell'uomo alla professione, appare prematuro se non capzioso come nella lettura del giornalista di cui si è speculato.
 
Mi limito a valutare i fatti provando ad evitare le interpretazioni, anticamera di cantonate quanto innamoramenti e narrazioni figlie di pregiudizi.
 
 
Copertura dei ruoli (in squadra ed in società), continuità tecnica, sfoltimento della rosa, profonda discontinuità con la gestione precedente.
 
Le risorse drenate dalla situazione ereditata (e contributo Seva) non sono opinioni, altrettanto può dirsi della necessità di completare numericamente la campagna vendite prima di aggiungere gli ultimi tasselli rimasti.
 
Per azzardare previsioni, partendo dal concetto che quelle calcistiche in questa fase sono puro gambling dove i professionisti ci danno favoriti (sgrat), mi aspetto due acquisti dove serve una volta finito di sbolognare i fardelli residui. Temo non riescano ad arrivare sotto i trenta e questo inneschi blocchi preordinati nei budget.
 
Se così fosse (ma siamo già al "verosimile" supponendo lo stile manageriale US imponga la consequenzialità tra le due cose e fissi un rigidissimo tetto numerico di giocatori e ingaggi), si amplierebbe il "rischio" sportivo ma, d'altra parte, rafforzerei l'opinione positiva legata sempre all'approccio fattuale: in qualsiasi campo la somma di decisioni giuste porta al successo, non il contrario.
 
 
 
 
 
 

Risposta al post di Nemesis scritto il 21/07/2022 - 18:39
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto