Re:IL VERO INTERROGATIVO

Andando a percentuali, al 90% giochiamo con una punta, perchè giocano tutti cosi, specie nei campionati da cui pescheremo sul mercato.
Quella punta sarà un giocatore che dia profondità, bravo nelle palle alte, e con capacità di palleggio, in questi giorni ho fatto anch'io i compiti a casa e tra i nomi che ci siamo divertiti a fare alcuni non mi paiono adatti, altri hanno fatto una buona metà dei goal di culo e andrebbero presi con le molle, così mi sono buttato scommettendo sul centravanti dell'Excelsior, 21 anni, un goal a partita nella B olandese, ma soprattutto tecnica individuale di primo livello nelle sponde, movimenti da attaccante vero, bravo anche nella rifinitura quando viene incontro creando spazio.
Thijs Dallinga
Campionato non probante ma dalle immagini la stoffa pare esserci, poi sarà sicuramente un altro Smile
Comunque, giocando a una punta o Yeboah fa la prima alternativa, e l'uomo da buttare dentro per aumentare il peso offensivo, e se vuoi vincere la B le alternative devono essere forti, quindi è anche possibile, anche se non probabilissimo, oppure, se gioca, facciamo il 4-3-3, perchè fare l'ala nel 4-2-3-1 non può, tra l'altro anche Ekuban in Turchia era nel 4-3-3 e la A turca è immensamente più forte della nostra B.
Per me quindi 4-3-3.
Vediamo poi che giocatori sceglieranno per le mezzali, il trequartista lo diventa quello che porta il pressing più alto.
Teniamo comunque presente che anche se restasse l'impostazione del lancio lungo da dietro, del pressing che costringe, una volta riuscito, i 2-3 dei nostri che han conquistato palla, ad improvvisare basandosi più su qualità come dribbling, capacità di portare palla, e qualità nello scambio breve, che sugli schemi, se i tuoi avversari sono più scarsi, e giocano un calcio distruttivo simile al tuo, vinci tu perchè hai il doppio della qualità, devi solo mantenere identica intensità.
Ci sarà il problema di squadre che, a parte lanciare lungo per liberarsi della palla, saranno chiuse dietro con tanta garra, ma la regola dei 6 secondi alla Guardiola funziona anche con queste, se non tengono un pallone, se lo sparano sempre via, non possono stare 90 minuti dietro pensando di farla franca, visti gli errori individuali nel tocco e nelle marcature che fatalmente faranno.
Insomma, degli altri preoccupiamoci il giusto, ma se schieriamo buoni giocatori concentrati e con la condizione atletica giusta, quindi età giusta, fame e zero cadaveri, la B non sarà una passeggiata ma nemmeno un inferno.

Risposta al post di edoardo777 scritto il 11/06/2022 - 14:44
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto