Re:BostOT

Se poi qualcuno di buona volontà e non Putiniano vuole postare sempre questa notte il discorso di Joe sul "perchè le Armi in Usa",fa un piacere a chi non è ipocrita.
 
Caro Pasquale, hai un bel coraggio ad evocare l'ipocrisia in questo mondo, dove c'è chi condanna e non agisce e chi agisce e se ne frega delle condanne. E dove tutto viene dimenticato nell'esaltazione per la conquista di una coppa o di uno scudetto.
Le più dure parole di condanna sono quasi sempre un'efficace copertura dell'indifferenza, o perfino della seccatura che le tragedie inopportune degli altri ci procurano.
Se organizzo una cena elegante nel migliore ristorante e quando arrivo là con i miei ospiti, lo chef crolla morto d'infarto, non è la tragedia della morte improvvisa che conta, ma la seccatura che quel pezzo di merda mi procura rovinandomi la serata di festa.
 
Fuor di ipocrisia, la realtà o è banale o è impietosa.
E la perfidia della provocazione è spesso sterile.
 
Chi non è ipocrita, come tu scrivi, dovrebbe indignarsi per la morte dell'assassino dei bambini per mano della polizia.
Se qualcuno invade i confini di una scuola, entra, distrugge e uccide, non bisogna usare le armi contro di lui, no, bisogna sedersi al tavolo a trattare, magari concedendogli la proprietà dell'aula che ha eroicamente conquistato.
 
Immagino che per te sia un giorno duro.
Alla ribalta Nusco, Roma e Montecarlo (preparativi del Gran Premio).
 
Ubi minima, maiora cessant.

Risposta al post di Ianna scritto il 25/05/2022 - 20:26
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto