Re:Re:C'è retrocessione e retrocessione

Ciao,

Non sono al 100% in accordo con te.

Nel senso che si hai ragione non è scontato nessun risultato, però non è che sia totalmente ininfluente se fai delle scelte in un modo o in uno diverso.

Se prendi Gasperini, prendi uno che ha preso l'Atalanta che si giocava le salvezze col Genoa e dopo 7 anni la stagione sfigata han fatto ottavi/noni e i quarti di Europa League eliminati per differenza reti dal Lipsia.

Se prendi Gasperini stai anche sicuro della squadra che gli allestiscono, non ci viene col tridente Gudmunsson, Yeboah, Ekuban. Pretende ed esige il tridente El Shaarawy, Belotti, Callejon che almeno sulla carta è come sparare alle mosche coi cannoni.

Poi non è che vinci la B al 100%, il calcio è strano. 

Però insomma più di così mi vengono giusto in mente allenatori da top club europeo e calciatori da top club europeo.

E se vuoi essere credibile queste robe qui le devi dire. IMHO.

Come devi dire a chiare lettere che Gasperini si ci viene, ma non ci viene ad allenare i giocatori da formare che pensano loro, a fare le plusvalenze su Mahele, ci viene a condizione che gli prendi i calciatori fatti e finiti che ha sempre voluto(e che per altro per età, mentalità e malleabilità sono meno adatti a lavorare con lui).

Come devi dire che comunque quei calciatori costano e siamo oberati dai debiti, non sarebbero giocatori su cui fare nessun tipo di plusvalenza ma "cariatidi" da portare a scadenza andando contro l'idea di sostenibilità del Genoa anche per via degli ingaggi monstre. Tutto col rischio di infortuni e di cannare la stagione che sarebbe poco ma non zero.

Insomma il bene del Genoa non è quello. Il bene del Genoa è prendersi qualche rischio con Blessin, fare una squadra meno giornalistica, far lavorare dei professionisti che ci han promesso un progetto di lunga visione e che sono passate 16 partite malcontate.

Sarebbe ben preoccupante per i motivi che qui abbiamo detto più volte se cambiassero e se non fossero in grado di darci giustificaizoni forti sui motivi del cambiamento.

Non il solo Gasperini è un top player, più o meno presunto, non è rilevante.

Sarebbe come dire ci siamo salvati c'è l'opportunità di prendere Dybala e lo abbiamo preso, ma come i campioni bisognava attrezzarsi per poterli accogliere 6 mesi fa, ora ci siamo attrezzati? In 6 mesi?

Risposta al post di Bortolazzi scritto il 24/05/2022 - 11:19
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto