Re:Re:Genoa 0 - Bologna 1

Considera che il ruolo vero di Melegoni è quello di Badelji.
Lui è diventato professionista a Pescara facendo 2 anni lì(e poche presenze perché si è fatto un crociato) da mediano\regista.
Anche al Genoa spesso giocava da regista\mezzala, Ballardini prima e Blessin poi lo han reinventato ala destra. Sulla falsa riga di quanto fatto a Pescara post infortunio probabilmente perché anche lui non si sente granché deciso da andare nei contrasti.
Detto questo, Faggiano ha fatto una mezza pazzia a comprarlo: era appena rientrato dai crociati e noi abbiamo preso il buon Filippo con 18 mesi di prestito e 5 milioni di riscatto.
Ad oggi però il paragone con Caso è impietoso nei confronti di Caso: Melegoni ha presenze in tutte le Nazionali giovanili con tante presenze in U17 e U19, 50 partite di A, in B c'è stato 2 anni solo perché si è fatto i crociati, Lega Pro mai vista.
Caso ha fatto 50 partite in C(2 anni), 1 stagione in B(questa) e 2 spezzoni di A, nelle selezioni di categoria ha un paio di presenze in U17.
Detto questo Caso come Paleari, Jagiello, Calò e più o meno tutti quelli che quest'anno erano in B: se ce li pagano che vadano.
Per me non ha davvero senso sostituire Caso con Melegoni o Calò con Galdames. Sono sostituzioni che non cambiano niente nell'economia della squadra che va in campo e possono solo rallentare l'integrazione dei nuovi e il lavoro di Blessin.
Se vogliamo davvero demolire il campionato, invece di fare 20 operazioni e scartavetrare la squadra, dobbiamo farne 6-7 ma prendere dei giocatori di alto livello.

Risposta al post di Spirit scritto il 23/05/2022 - 12:01
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto