Re:Re:Una buona notizia e una cattiva notizia.

Questa squadra manca di qualità in tutti i reparti; una qualità che si aggiunge con degli innesti graduali, mirati e non a gennaio con undici punti, Milito alle prime armi si vedeva il suo potenziale ma è stato nell’anno della cavalcata che è stato determinante motivo per cui era il momento per società e giocatore salutarsi e con 70 milioni di euro rifare una squadra di giovani promesse e ripartire con questo budget avresti aggiunto qualità in ogni settore, atteso nuovi campioni e goduto del periodo della loro permanenza; a noi è sempre mancato il secondo step, si partiva e si finiva in sei mesi e così per anni con gente che segnava per te la domenica e che te la ritrovavi avversaria la domenica dopo. Ogni anno era l’anno zero. Questa squadra è imbarazzante, nel senso che è priva della spina dorsale, manca di un centrale che sale alla Bonucci, di un terzino di spinta alla Zappacosta, di un centrocampista alla Barak e di due esterni alla Palacio. Abbiamo 25 milioni di euro una nuova proprietà, un ottimo DS e siamo a maggio, i tempi e i soldi sono a nostro favore, se toppano il prossimo anno allora ne riparliamo ma almeno diamogli il tempo di fallire. Questo è il vero anno zero. La squadra che arrivò in semifinale di Coppa Uefa era formata dall’ossatura della B aggiungendo i tre stranieri e non fu creata a gennaio in condizione di emergenza…

Risposta al post di Grifondoro70 scritto il 15/05/2022 - 21:50
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto