Re:Re:Una buona notizia e una cattiva notizia.

Si, qualche frecciatina l’ha tirata e la trovo più che inopportuna.

Cosa intende dire quando afferma:

“I giovani vanno aiutati, inseriti in un percorso di crescita. Bisogna essere consapevoli di aver fatto il massimo, abbiamo una serie di alibi ai quali io non mi richiamo. Bisogna ispirarsi ai valori e principi che non rendono tutto una barzelletta. Non è questione di giovani o stranieri, bisogna essere credibili su quello che è il nostro progetto altrimenti è meglio che me ne vado".

Non condivide le idee di Blasquez e di Spors?
Condivide commenti e critiche di “certi consiglieri”?
Quali sono i valori e i principi che non rendono tutto una barzelletta?
E perché definire certe idee una barzelletta?
Ritiene inadeguato il progetto dei 777?
Pensa che debbano correggere il tiro virando su concetti più “tradizionali”?

Se è così, se pensa che la proprietà del Genoa non sia credibile, se ne vada.

Non abbiamo bisogno di un signore che esterna mezze parole e mette zizzania.

P.S. - per Quattromazzi.

Sul salvataggio fallimento e sulla necessità di sistemare il bilancio hai ragione, ma venir via dalla B in tempi rapidi è fondamentale.
Fossimo rimasti in A avrebbero comunque dovuto investire nella squadra.

Risposta al post di Enzo65 scritto il 15/05/2022 - 20:24
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto