Re:Re:Una buona notizia e una cattiva notizia.

Lecite le tue critiche, ma lascia che ti dica una cosa.
I giocatori arrivati a gennaio sono tutti (eccetto Ostigard e Yeboah) giocatori che hanno esperienza internazionale, che hanno giocato in club di punta dei rispettivi campionati e nelle coppe europee.
-Frendrup arriva dal Brøndby campione di Danimarca del quale era il miglior talento assieme a Lindstrom (ora al Francoforte)
-Gudmundsson arriva dall’AZ Alkmaar ed in precedenza era al PSV. In ambedue i club ha giocati in Champions ed Europa League, segnando pure.
-Hefti arriva dallo Young Boys da campione di Svizzera. Anche lui giocato in Champions League e segnato pure (all’Atalanta).
-Amiri dal Leverkusen con cui ha giocato coppe europee e persino qualche presenza con la nazionale tedesca.

Ora, questi sono tutti innegabilmente giocatori da serie A che se si fossero trovati in un club come l’Atalanta o la Fiorentina avrebbero fatto una grande stagione.
Bisogna valutare il fatto che sono arrivati in una situazione di classifica infima, in un campionato nuovo, nuova nazione, nuova lingua, con un ambiente ed un contorno societario non ben definito ed in ricostruzione. Cosa ci si aspettava? Va bene che qui tanti si aspettavano l’usato sicuro con cui salvarsi, ma la nuova proprietà ha chiaramente detto che ogni cosa che fa è investimento per il futuro. Nel breve è andata male? Si, senza dubbio. Nel lungo periodo pagherà? Staremo a vedere.
Dagghe Zena!

Risposta al post di ginnetz1965 scritto il 15/05/2022 - 20:12
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto