Re:Napoli 3 - Genoa 0

Dopo la Juve avevo scritto che mi ero incazzato come una bestia per la pochezza dimostrata nel momento in cui i bianconeri lasciavano giocare, si lasciavano attaccare, non marcavano nessuno in area, e in tutta risposta i nostri non riuscivano nemmeno ad arrivare al tiro con una certa pericolosità, ammonendo che a Napoli non avrebbero certo smarronato come la Juve negli ultimi minuti.
Oggi abbiamo confermato che non siamo in grado di fare goal nemmeno quando gli avversari lasciano normalmente giocare, in scioltezza ma senza fare cose eclatanti, risultato: nel primo tempo siamo andati non so quante volte 3 contro 3, anche 4 contro 3, palla al piede, e abbiamo buttato via tutto sia per cattive scelte di chi aveva la sfera sia per movimenti sbagliati degli altri che avrebbero dovuto dettare il passaggio.
Portanova poi ha battezzato i primi due goal napoletani, prima che la sbloccassero è riuscito a non andare al tiro, litigando col pallone, su sponda di Yeboah, e nella ripresa il capolavoro, prima del rigore, di riuscire nell'impresa, a porta spalancata e a portiere sdraiato, di colpirgli le gambe.
Non c'è niente da fare, se non sei in grado non meriti di stare in serie A, semplice e lapalissiano.
Per una serie di fattori, ed è difficile capire quanto pesino singolarmente, mercato estivo, mercato di Gennaio, caratteristiche di alcuni, formazioni schierate con mediani in attacco, siamo riusciti ad esprimere un fronte offensivo fatto da gente che ha nel carniere sì e no 3 goal a campionato, e visto che siamo il Genoa non è successo che questi 3 goal siano arrivati nel momento giusto e ben distribuiti con un po' di culo.

Retrocediamo consapevoli su cosa intervenire, non solo come uomini ma come intera manovra, e per il resto ci sediamo ed aspettiamo, sappiamo bene che è una ruota che gira e noi siamo saliti su un treno che ha tutte le caratteristiche per non fermarsi più in certe stazioni, quando torneremo in A saluteremo salernitani, spezzini, rumente, e tutte quelle impelagate nel salvare la ghirba a qualunque costo per poi ritrovarsi esattamente al punto di partenza, noi lo sappiamo bene, e torneremo, ci credo fortemente, a toccare il tempo a bergamaschi saltellanti, fiorentini che banchettano infierendo e persino napoletani che troveranno una squadra degna del Genoa e di ciò che rappresenta la prossima volta che ci incroceremo.
Arrivederci, alla prossima troverete ben altro Genoa.

Risposta al post di Mister No scritto il 15/05/2022 - 17:00
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto