Re:Re:Compagni Di Merende

Ciao,
Sei stato però tu il primo a dire che i punti fatti erano quelli che meritavi mai di più e anzi ti è ancora andata grassa.
Io ho solo fatto notare che non è esattamente così. Smile
Poi possiamo discutere del perché preferiamo concentrarci sul periodo di Blessin rispetto ad allargare lo sguardo a tutta la stagione.
Una motivazione è che sia Sheva che Ballardini in determinate partite potevano fare qualche punto in più ma in maniera meno netta di come li poteva fare Blessin.
Per esempio con l'Udinese: Sheva ha avuto 2 palle goal e un mancato rosso. Blessin ha avuto 5 palle goal e un mancato rosso. Con ogni evidenza ti mancano 2 punti più nella partita in casa che non in Friuli.
Per esempio con il Venezia: Ballardini ha avuto 2-3 palle goal clamorose(di cui una con Ekuban nella ripresa incredibile), Blessin 2 le ha fatte solo al 90esimo tra Yeboah e Portanova.
Detto questo a me piace pensare che la squadra data in mano a Blessin sia una squadra, quel che è successo prima un buco nero. Smile
Ma importa il giusto.
Per la questione mercato: io non penso sia una questione di classifica, Amiri è venuto al Genoa pur chiedendo delle condizioni che lo svincolassero in caso di B, con tutto il bene che Spors non conoscesse un calciatore simile ad Amiri per ruolo e potenziale impatto da mettere al posto di Melegoni\Ekuban non ci credo.
Per esempio potevi provare a prendere Grifo, che radio mercato da qualche sessione annuncia con la volontà di provare l'avventura italiana per lui che è un italiano di Germania e infatti sembrava potesse andare al Doria ovviamente in prestito.
Ma appunto è un nome, di un calciatore, che scrive mashiro in pausa dal lavoro senza grosse ricerche su internet Smile
Con un giocatore di "quel livello" probabilmente avresti alzato il target di punti a se va male ne faccio 3-4 più della soglia retrocessione, se va bene ne faccio 8-10-12.
Il punto se mai è che secondo Spors era(ed è) più accettabile il rischio di retrocedere piuttosto che quello di trovarsi con un calciatore pagato una tombola e che guadagna un pozzo di denari magari difficile da piazzare sul mercato per ruolo, età, ingaggio e non funzionale al calcio che vuoi fare il prossimo anno, giusto Grifo ha 29 anni, gioca in una squadra di medio alto livello in Bundesliga e vorrà un contratto lungo e oneroso.
Tutto questo nel contesto di una squadra che di calciatori ne ha già 80 da gestire.
Io non conosco i piani e i progetti di Spors ma al posto suo valutata la rosa a Gennaio avrei comunque messo in conto che almeno la prossima stagione ma con ogni probabilità le prossime 2 saranno condizionate dai contratti in essere.
Inutile dunque caricare di costi e di ulteriori contratti onerosi la squadra per salvare a tutti i costi la categoria: se ci si riesce bene, se non ci si riesce bene lo stesso.
Fare, nei progetti e si spera sul campo, 1 anno di B e 1 salvezza tranquilla in A, o 2 anni tranquilli in A cambia poco.

Risposta al post di Papillon scritto il 10/05/2022 - 09:19
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto