Salerno Italia

Il giorno dell' insediamento di Mister Pegaso,mi arriva un telegramm da Salerno.
"Con Iervolino ci salviamo".
Non si riferiva alla strana gara di appalto che ha portato Mister Espresso (lo sapevate che ha appena comprato lo storico settimanale da Elkann?) a subentrare da Lotito con una operazione finanziaria da scarsi 10 milioni, ma proprio alla classifica.
Di Davide Nicola non sapeva nemmeno chi fosse, figurarsi quando da lì a poco sarebbe arrivato per l'ennesimo miracolo all'Italiana.
Come è stato possibile quindi che una squadra sconfessata dallo stesso esponente che non la avrebbe tanto rinforzata,da un allenatore che fa del bordo ring i suoi colpi migliori,sia ad oggi quasi salva e al quartultimo posto?
Nessuna macchinazione o trame oscure made in Italy,ma il gol al Novantesimo in contropiede a Udine, l'exploit contro la Delegazione,il gentile omaggio di Igor insieme al cross di Callejon in tribuna su assist di orecchio di Ribéry e la vittoria di ieri contro il derelitto Venezia,fa presupporre che Nicola è inferiore solo ad Ancelotti oppure che Sabatini si sia sbagliato e abbia confessato prima del dovuto senza prove a suo carico.

In attesa dell' estate e del nuovo caso che si ripresenterà con Don Aurelio a Bari, non è che la soluzione dell'apparente mistero non si trovi in uno striscione eloquente e minaccioso apparso all' Arechi in tempi sospetti?

https://www.google.com/amp/s/amp.calciomercato.com/news/salernitana-il-g...

Ci affidiamo fiduciosi alle inchieste di Fabrizio Gatti
IannA

Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto