Luci all' Olimpico

Saranno contenti i Patrioti dell' Italia pallonara.
Nella semifinale dell' Intertoto la città della Capitale con il suo Aureliano,dinanzi ad un tripudio infestato di giallorosso,tiene alto il nome della Patria,guadagna punti nel Ranking e si appresta a volare o a nuotare verso Tirana,degna sede di una finalina di serie C.
In alto i Tricolori.
Da oggi un Termovalorizzatore e un paio di cinghiali in meno.

Ma saranno soprattutto contenti,chi si augurava che passassero gli Olandesi,quelli che non molto tempo si erano distratti per le parole di Mark Rutte,che ruttava e vomitava di tutto contro l' Italia e il suo popolo per quattro spiccioli in età di COVID.

Tutto già dimenticato come spesso accade.

Molto meglio i tulipani appassiti di una squadraccia non superiore al Cagliari,che il Marsiglia non degno della tifoseria e della cornice di pubblico che si ritrova.
Non essendoci più luci a San Siro,ne quelle allora si utili e compiacenti al Velodrome,ci si accontenta di quelle all' Olimpico con colonna sonora del Freddy Mercury de Tor Qualcosa.

"Grazie Roma che ci fai piangere abbracciati ancora"

Chi si accontenta gode Smile
Alè Om.

Ianna

Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto