Re:Re:Diamo i numeri

Difficile.
I calciatori dirottabili sono una manciata(Touré per me allo Standard ci può stare, Felipe Estrella e/o Hernani al Vasco anche, persino un Caicedo) il punto però è n'altro.
Con tutti sti calciatori da scegliere fai molto più veloce a dar via tutti e ricostruirti la rosa che non a fare delle cernite con del senso.
Se io fossi Spors ragionerei solo in ottica Genoa: appena arriva la matematica mi siedo con Blessin e vediamo chi gli interessa e chi no di quelli in rosa. Di chi si parlo coi procuratori, vedo la disponibilità e nel caso discuto il rinnovo con ingaggio spalmato/calmierato(Sturaro per esempio ma Badelji, Masiello..).
Poi passo ai giocatori che sono in Italia tra B e Lega Pro, li scremo tra chi ha giocato e chi no, chi non ha giocato tendenzialmente addio. 
Chi ha giocato dipende dal ruolo e dalla durata del contratto.
Tendenzialmente un paio di difensori e un paio di mediani U22 me li terrei in rosa, il resto manderei tutti via possibilmente a titolo definitivo che sia tramite cessione o rescissione.
Poi è chiaro che avendo margine per prestare i giovani su di loro puoi decidere di temporeggiare. 
Per dire su Charpentier non mi porrei nemmeno il problema: qualcuno arriva con 10 milioni(dico una cifra letta su un sito di mercato)? Vai, ciao.Sono 76 calciatori da gestire invece che 77.
Era fortissimo, utilissimo, va a vincere la Bundesliga con il LIpsia? E pace.
Non puoi pensare, IMHO, di valutare caso per caso ogni giocatore con la ratio di una squadra normale.

Risposta al post di edoardo777 scritto il 05/05/2022 - 16:24
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto