Re:KV Oostende

Considera queste contingenzxe, tutte messe assieme:
Spors è arrivato senza sapere niente a Novembre, in una squadra della quale conosceva forse giusto Shevchenko , Pandev, Criscito, Sturaro e Sirigu.
La squadra ha avuto un periodo nerissimo che è culminato con l'inopinata sconfitta casalinga con lo Spezia, che fa il paio con l'inopinata sconfitta di Salerno, quando ci siamo presentati con coppia d'attacco Kallon-Bianchi, che sono curioso di vedere se giocheranno ancora in serie A nel corso della loro carriera da professionisti. 
Senza quindi nessuno scouting mirato e con l'obbiettivo oltre che di salvare la squadra in campo anche di ringiovanire la rosa, abbassare il monte ingaggi e iniziare una politica di risanamento ha iniziato a fare il mercato, per di più con le indicazioni di un allenaotre non scelto da lui che voleva calciatori di tutt'altro tipo, già pronti, anche in prestito, per cercare di raddrizzare la barca.
La Caporetto di Firenze è costata, oltre che il rifiuto di Labbadia, anche il rifiuto da parte di molti calciatori che non sono voluti venire, da Piatek a Kacavenda, per quel che si è saputo, ma probabilmente anche altri (si parlava di un trequartista belga di cui non ricordo il nome).
Quindi, al di la del fatto che con unità di intenti, energia, empatia e motivazione si è riusciti a finire la stagione dignitosamente, certo non si può credere che quel che è stato fatto fino ad ora sia programmazione. E' stato un tentativo di dare un'impronta di lavoro. 
Le cose fatte bene le vedremo il prossimo anno. Con giocatori giovani, di proprietà, idonei al mister.
 

Risposta al post di Marco NOFX scritto il 29/04/2022 - 11:32
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto