Re:Re:Calafiori in prestito

Per la società ballano parecchi milioni di differenza e come dimostrano Parma, Monza, Benevento, Frosinone, tutte società con alle spalle proprietà capienti, i soldi non bastano per salire facilmente.
Penso che la strategia sia affidarsi a Labbadia, che è un allenatore con cui il nostro responsabile tecnico ha feeling, provare a dargli i giocatori funzionali al suo gioco, e andare a "la va o la spacca" per tentare di raddrizzare il timone.
Se tutte quelle dietro si raffrozano e lottano la quota salvezza si abbassa, molte più squadre sono coinvolte e i punti da fare per togliersi dai guai diventano meno.
E' chiaro che è un'impresa disperata, ma non del tutto impossibile.
 

Risposta al post di Grifo4Ev3r scritto il 13/01/2022 - 09:09
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto