Re:Re:Sheva

Buongiorno a tutti,
Dopo la partitta di ieri ci sono tante cose che avrei voluto dire ma ho preferito aspettare questa mattina per lasciar passare,almeno parzialmente, la delusione e ritrovare una parvenza di lucidità che ieri non avevo come penso tutti i Genoani.
Eravamo tutti consapevoli che l'arrivo di Sheva avrebbe comportato, anche e soprattutto per via del calendario che lo attendeva, una serie di risultati e prestazioni deludenti. Abbiamo stretto i denti e digerito sconfitte con prestazioni indegne senza nemmeno superare la metà campo avversaria, il tutto concedendogli il legittimo alibi della pochezza della rosa e confidando che dopo la sosta invernale potesse avvenire la svolta.
Posso comprendere l'atteggiamento attendista col Sassuolo per strappare un punto, ma trovo inaccettabile preparare la partita di ieri con lo Spezia aspettandolo nella propria metà campo permettendogli di fare possesso palla e riuscirli a far sembare il Real Madrid di Zidane. Che dopo due mesi di lavoro non ci sia una minima idea di cosa fare con il pallone e l'unica opzione sia aspettare l'avversario nella propria metà campo per poi lanciare lungo a prescindere da che si affronti il Milan o il Poggibonsi è ingiustificabile.L' alibi dei giocatori scarsi non vale quando affronti una squadra con Ray Manaj, Nikolau, Gyasy, Kivior e Leo Sena; oppure vogliamo far finta che siano meglio dei nostri?
Thiago Motta, allenatore bistrattato e deriso da tutti, ha dato una lezione tattica al'Ucraino e tutto il suo staff di analisti e plurilaureati vari; la cosa più grave però è come non siano nemmeno riusciti a trasmettere grinta alla squadra che ha affrontato una partita da dentro fuori in maniera che definire molle sarebbe riduttivo, questa è la cosa più preoccupante.
Inspiegabile la scelta di schierare Fares che stando alle notizie vuole andare via, a maggior ragione quando potresti schierare lo Svizzero che nel disastro che abbiamo sembra tra i meno peggio...infatti si è visto l'atteggiamento e l'impegno che ci ha messo l'Algerino.Badelj, che mi è sempre piaciuto, quest'anno è oggettivamente inguardabile da qualsiasi punto di vista ma nonostante questo sembra intoccabile e non si è pensato di sostituirlo nemmeno con l'inserimento di Rovella spostando lui come vertice basso e inserire una mezz'ala più dinamica come Portanova. Su Caicedo non voglio dilungarmi troppo, dico solo che come professionista e uomo vale zero e preferisco giocare con Bianchi da qui alla fine del campionato piuttosto che vederlo ancora con la nostra maglia.Salvo solo Sturaro ed Ekuban per atteggiamento, però hanno limiti fisici e tecnici che li rendono impresentabili per la Serie A.
Adesso però è inutile parlare di cambi o scelte di formazione perchè i problemi elencati in precedenza sono molto più gravi e finchè non si risolvono quelli non ti salvi nemmeno con altri 7 buoni acquisti ammesso e concesso che accettino di venire in questa situazione.Mi duole dirlo, perchè sono stato il primo ad essere entusiasta dell'arrivo di Sheva confidando che ciò comportasse un cambio di rotta anche a livello di mentalità, ma l'unica soluzione è quella dell'esonero e di trovare qualcuno che ti porti dignitosamente fino a Giugno per poi ripartire da zero, che sia in A o in B.
La salvezza non è impossibile dal punto di vista teorico, Spezia e Venezia hanno rose scarse e sono destinate a perdere punti ma ad oggi non c'è nemmeno una piccola possibilità che lasci sperare che sia tu a farne.
Forza Genoa Sempre
 

Risposta al post di Mister No scritto il 10/01/2022 - 12:06
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto