Re:Re:Sheva

Capisco Edo, ma qui c'è da sbattere la porta in faccia a una restaurazione che come al solito cova sotto la cenere, rientrare nell'ottica del Nicola o del Mandorlini, tornare a fare affari con certe parrocchie sul mercato, tornare ad aspettare come un oracolo la dritta dell'Adamoli dai suoi soliti canali, l'approvazione televisiva degli Onofri che serve a calmare il popolo, fare in modo che tutti quelli del sottobosco si sistemino soddisfatti sul loro cadreghino tornando a tessere le solite tele da scappati di casa, anche no.
Piuttosto zero punti da qui alla fine

Risposta al post di edoardo777 scritto il 09/01/2022 - 22:46
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto