Disastro casalingo

Autore: 
mashiro

Sirigu 4: la barriera che mette sul primo goal è da baccalao più che da Nazionale, per il resto non la tocca mai e quindi non ha modo di riscattarsi.

Zinho 5: dal suo lato non sfondano ma non è che brilli.

Masiello 5:dopo la buona prova di Udine oggi fa molta più fatica a contenere Ibra e gli avanti rossoneri.

Vasquez 4,5: l'irruento messicano riesce quantomeno a non farsi ammonire da diffidato che data l'emergenza è già un buon risultato, Messias dal suo lato fa doppietta.

Ghiglione 5,5: parte bene rubando un paio di palloni al temibile Theo Hernandez, qualche cross dei suoi nel disastro rossoblù non il peggiore.

Sturaro 5: il confronto con Kessie è improponibile e infatti nei 45 minuti che gioca fa parecchia fatica.

Badelji 5: sul 2-0 è piuttosto leggero nel difendere, per il resto prova con esperienza a navigare in acque difficili.

Rovella 5,5: è il più pericoloso del Genoa e questo vuol dire tanto del disastro rossoblù, ci mette molto impegno e esce infortunato dopo aver macinato la solita mole di chilometri.

Cambiaso 5: tanti chilometri, tanto impegno ma poco altro. Quando si alza il livello il buon Andrea fa fatica, deve mangiarne di pastasciutta.

Bianchi 5: la partita sarebbe da 4, visto che non la becca mai, ma sarebbe una punizione ingenerosa che l'ex capitano della Primavera non merita. L'impegno c'è, il Milan è troppo per lui.

Ekuban 4: ha la sfortuna di causare la punizione del goal da 1-0 ma poi ha il demerito di sparire completamente dalla partita, forse Ballardini non aveva tutti i torti a giudicarlo emotivamente poco pronto per la maglia del Genoa.

Hernani 5,5: pronti via ha l'occasione di riaprirla, finché è partita vera qualcosa prova a combinarla, il finale è un torello inutile.

Galdames sv: uno spezzone di torello in cui fa poco come tutti i suoi compagni.

Pandev sv: pochi minuti a partita iper compromessa, più consistente di Bianchi ma atleticamente non può fare di più dell'ultima mezzora. 

Bani sv: riassapora il campo dopo 1 mese, anche se l'agonismo non era dei più alti.

Portanova sv: tanto impegno una giocata da incoscente che quasi gli regala un eurogoal, la tigna c'è magari lo vedremo più spesso in campo.

Sheva ng: se giochi senza attacco puoi provare a resistere il più a lungo possibile senza prender goal, Sirigu lo tradisce dopo 10 minuti, il resto è un'inutile perdita di tempo. La prestazione varrebbe al mister ucraino una piena insufficienza ma date le assenze sospendo il giudizio.