Re:Re:Genoa 0 - Roma 2

Io semplicemente spero che Ballardini avesse torto, e credo che la formazione di ieri di Sheva non conferma che avesse ragione.
Questo perchè quando uno arriva si trova di fronte alla situazione creata, anche, dall'altro, il quale, a torto o ragione, io spero nel torto, ha puntato su alcuni giocatori escludendone di fatto altri, per cui prima che gli esclusi, o quelli indietro per situazioni indipendenti da Ballardini, possano essere presi in considerazione devono crescere fisicamente e in alcuni casi farsi conoscere.
L'esempio di Onguene è per me lampante, se a Marzo dello scorso anno avessi esonerato Ballardini, chiunque fosse subentrato, a meno che non fosse un ex allenatore del Salisburgo che conoscesse a menadito il giocatore, avrebbe trovato un giocatore scarico, probabilmente giù di morale e condizione, mentalmente proiettato sul ritorno a casa, e avrebbe continuato a giocare Biraschi, la gestione psicofisica del giocatore è tre quarti del lavoro.
Portanova oggi lo può schierare solo, e se ci crede, il suo allenatore della primavera, Melegoni idem.
Al primo tastare il polso della situazione prevale sempre il pedigree, l'esperienza, e la posizione nello spogliatoio, difficile vedere cose diverse, l'ho visto solo da Motta, e l'ha pagata.
Resta comunque il fatto che se la situazione creatasi è questa, al punto che siamo qui a dire che le opzioni per Sheva erano pochissime, un contributo a ridurle l'ha dato chi i giocatori li gestiva e li allenava in precedenza, al netto ovviamente anche di qualche possibile lavativo, ma caso strano li troviamo tutti noi i Toure Hernani Onguene e compagnia che vengono a svernare?
Il recupero, il prima possibile, di questi giocatori, che non sarebbe mai avvenuto con Ballardini in panchina, è ciò che mi aspetto da Sheva, e spero avvenga per riuscire a valutare meglio le mosse di Gennaio, che altrimenti sarebbero drastiche, da tabula rasa, con altre problematiche accessorie, sono con Enzo quando dice che i miglioramenti devono comunque avvenire nel breve, e secondo me se ci si affida alle risorse sulle quali faceva affidamento Ballardini sarà dura, prendere un'altra direzione, appena possibile, è imperativo, peggio non può andare.
Tatticamente poi ritengo che si sia presa la giusta direzione, il 3-5-2 è l'unica soluzione, e spero possa dare frutti diversi dalla pochezza assoluta vista fino ad ora, appunto, con l'inserimento di certi giocatori prima possibile, certo se oggi non si può, c'è poco da fare, ma non si dica che il fatto che non si possa sia argomento a sostegno dell'allenatore precedente, lo sarà eventualmente quando Sheva, a regime, avrà avuto tempo di fare le valutazioni globali.
Dopo di che, se anche Sheva darà zero minuti da qui a Gennaio ad esempio a Toure, Hernani, Galdames, Melegoni continuerà con Rovella Badelj, punterà su Sturaro, Biraschi, Criscito, Pandev, Behrami, finirà nel continuo cambio di modulo per cercare soluzioni non praticabili, allora sì, potremo dire che Ballardini aveva ragione e han preso scappati di casa dai quali non si ricava nulla.

 

Risposta al post di layos scritto il 22/11/2021 - 17:22
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto