Re:Re:Parliamo di calcio

Occhio ragazzi!
Preziosi è andato, ma i genoani restano.
 
Anche se la nuova proprietà facesse tutto bene, non è che i miracoli sono automatici e assicurati.
Non vorrei che le illusioni esagerate producessero, come spesso altre volte, il panico e il rimpianto dell'antico.
 
Sheva ha per ora lo stesso materiale di Ballardini e potrebbe far peggio di lui. Probabilmente no per due motivi: 1. Dovrebbe usufruire dell'effetto psicologico del cambio di allenatore; 2. Paradossalmente dovrebbe avere più libertà di mirare a portare a casa la pagnotta in qualsiasi modo senza dover dimostrare di essere figo.
 
C'è un programma della proprietà, c'è stata un'accelerazione ma il treno non deraglierà, si tratta di arrivare a gennaio e c'è la possibilità di rimettersi in carreggiata.
Io sono disposto a perderle tutte, lo scrivo prima, e vincerne solo una (possibilmente quella che sappiamo). Si gira a 12 e si fanno nel girone di ritorno con una squadra nuova i 26/28 punti per salvarsi. È possibile, visto che 26/28 nel girone di andata sono attualmente alla portata di Verona e Bologna, non propriamente due corazzate.
 
Quindi, per favore, evitiamo di fare drammi alla prima batosta.
La grande notizia è che siamo avviati a diventare finalmente una società normale.
Il sogno di una società finalmente normale è quello che ci ha accompagnato negli ultimi 13/14 anni e che è stato il motivo delle prese di posizione contro Preziosi e anche contro Gasperini (che magari faceva bene ma impediva di ricuperare la normalità).
 
È importante evitare gli eccessi, sia nell'entusiasmo sia nella delusione.
Domenica scenderà in campo la squadra di Ballardini. Farà meglio? Farà peggio? Non importa. Quel che conta è non credere ai miracoli né alimentare psicodrammi.

Risposta al post di layos scritto il 18/11/2021 - 17:37
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto