Re:Re:Empoli 2 - Genoa 2

Smile ti piazzo coi nipotini con cui mi piace dialogare Smile, figurati poi se non mi piace il menaggio in queste condizioni.
La tua su Criscito ad esempio l'ho capita benissimo, quest'anno merita di giocare per impegno e rendimento, e chiunque arrivi deve partire da lui, non è sempre stato così, e ricordiamo comunque che si tratta del giocatore attualmente considerato più performante di una squadra in zona retrocessione in un reparto che prende 2 goal a partita, magari contestualizzare aiuta anche a farsi una ragione del, spero prossimo, passare oltre.
Il pericolo del fare di un particolare una prova incontrovertibile che tiri acqua al proprio mulino è sempre presente, nessuno può dirsi esente, ma se uno non riesce ad andare oltre finisce per rimpallarsi, col dirimpettaio, una serie di episodi che sostengono tutto e il suo contrario, e non può essere altrimenti, visto che nel calcio capita di tutto,
Se uno pensa che Thiago Motta sia un buon allenatore, non è che ad ogni sua sconfitta deve essere chiamato in causa per giustificarsi da quelli che sostengono il contrario, anzi chi lo fa, a parte il menaggio che ci sta tra chi ha confidenza, è quasi sempre uno che non capisce un belino in assoluto e che al massimo ci azzecca per casualità Smile
Alla lunga poi, dalla carriera del tecnico, si saprà se chi lo sosteneva aveva avuto ragione oppure no, una singola annata già non basta in un senso o in un altro, posto che poi non tutto è bianco o nero, e uno bravo in certe condizioni può non esserlo in altre.
Personalmente, se mi attacco a un episodio, lo faccio quasi sempre per rispedirne al mittente un altro, difficle che cominci io Smile, a volte poi è un messaggio che non è mirato al muretto ma non ti preoccupare che a destinazione ci arriva Smile
Alla fine comunque, senza prenderci troppo sul serio, in anni di discussioni calcistiche, si riesce a valutare chi scrive, funziona un po' come al bar, io, a periodi, leggo un po' ovunque, e c'è pieno di gente che veramente scrive delle minchiate colossali, se si trattasse di qualunque altro argomento verrebbe presa per il culo in eterno, o peggio ancora, che, istigati o semplicemente autoinvestitisi di una missione, creano un clima attorno ad un giocatore o ad un allenatore fuori da ogni logica e in barba ad ogni onestà intellettuale, i piccoli trucchetti dialettici che qui possiamo imputarci l'un l'altro per menaggio sono il nulla: ho sentito cose contro gli allenatori di inizio campionato, identificati come scelti da Preziosi per cui da rigettare a priori, allucinanti, idem su Faggiano, su Pellegrini c'era un gruppetto altrove che è riuscito a dargli 4 anche quando ci ha fatto vincere il derby, senza che venissero ripresi dagli altri, perchè faceva brodo visto che la mission era screditare Faggiano e Maran, anzi, i cretini facevano anche opinione tra altri partecipanti, è la maledizione dei social.
Come ti dicevo puoi scommetterci che alcuni fanatici dello zio, che han descritto questa rosa come scarsissima per tenerlo al riparo da tutto, alla prima sconfitta con un altro allenatore gli imputeranno giocatori fuoriruolo, sostituzioni assurde, cattivo impiego di buoni giocatori, e lo faranno per avere la soddisfazione di riversare su un altro tutto quello che, a loro dire, lo zio ha ingiustamente subito.
L'unico antidoto ai cretini è una società seria che lavori bene, una società seria non lascia ai giocatori potere di vita e di morte sul tecnico, protegge e tutela i Pellegrini nonostante i Criscito in rosa, e ho la segreta speranza che cambi tecnico, se convinta, anche se vince ad Empoli, perchè se ritiene, a torto o ragione decidono loro, che non stia usando la rosa al meglio, oppure, e questo lo ritengo io, che sia condizionato dal non averne mai approvato la costruzione, da qui la mia battuta sul tornare a Ravenna, e sul fatto che la squadra sta col mister ma è il mister a non stare con la squadra, non è il risultato, ottenuto in quel modo, che sposta le valutazioni.
Poi come sempre è la competenza, il grano, e un po' di fortuna a far la differenza tra genio e coglione: se domani divento DS della Lazio il primo che vendo è Immobile, lo considero un caprone che segna perchè giocano tutti per lui ma totalmente inadatto al gioco di squadra e quindi un freno ai risultati nonostante statistiche personali più che lusinghiere, se però lo cambio con Zazà,Destro, Pinamonti, Caputo, mi vengono a cercare tutti in casa, nonostante possa aver ragione su Immobile, se prendo di culo Haland prima che vada al Borussia, o prendo il Suarez di un paio di stagioni fa, mi fanno un monumento anche se su Immobile sono stato troppo duro Smile
Ciao Smile

Risposta al post di paccia scritto il 06/11/2021 - 18:13
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto