Re:Re:Spezia 1 - Genoa 1

Certo, nessuna cambiale in bianco a nessuna dirigenza!
È vero che la venuta degli americani è stato un xxv aprile.
Si sono presentati con stile e con parole opportune.
Bene. Ma da quel momento in avanti conteranno i fatti.
Esiste un vizio di fondo del genoano medio che, venendo da decenni di esperienze negative, vede chi arriva come il messia.
Anch’io vedo anomalie e forme di continuità con la precedente gestione, che, di fatto, sta procedendo nel tempo.
Rovella gioca sempre perchè in questa fase è necessario in quanto Badelj è in forma non sufficiente o perchè deve giocare per accordo con la Iuve?
Nelle mission di quella perla dell’ex proprietario, il Genoa costituiva anche una buona società di servizi per altre società, in particolare la iuve. La cosa è certamente ancora in corso e il fatto non mi stupisce.
Mi stupirebbe invece se, dopo le belle parole iniziali e le volontà espresse di “riportare il Genoa nella dimensione che spetta a questa società ed al suo pubblico, Rovella o, domani,un nuovo Rovella, continuassero a DOVER giocare per esigenze altrui.

Personalmente in questo frangente sono disposto ad attendere perchè posso ipotizzare tempi di chiusura, fasi di transizione, per i motivi che ho scritto nel post precedente.
Ma imprenditori capaci ed economicamente capienti che entrano ad ottobre non retrocedono a giugno, e neppure rischiano la B, perchè i problemi di sopravvivenza li risolvono prima.
Diversamente sono dei mediocri,magari migliori del “migliore del dopoguerra”, ma comunque mediocri. Come gli americani del Parma.
Per cui, concludendo, riguardo le anomalie che ti “fanno scattare i sensi del ragno” Laughing out loudLaughing out loudLaughing out loud , spero siano solo frutto di un pó di sana diffidenza genovese e genoana e che invece non risultino segnali premonitori!

Risposta al post di Grifondoro70 scritto il 27/10/2021 - 20:50
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto