Re:LETTERA APERTA ALLA NUOVA PROPRIETÀ

Edo, lascia perdere per l'amor del cielo! Smile
Concordo che il modello padre-padrone magnanimo col suo popolo, perennemente alla ricerca del consenso, che tenta di spacciarsi per "unodinoi", che si fa chiamare per nome da un certo numero di tifosi selezionati che hanno il suo numero, ha già fatto più danni della grandine con Preziosi, non pare il caso di ricominciare.
Concordo anche che se il grande Genoano alla presidenza cominciasse a dilettarsi ad informare i Brenzinanti e i Marmoratti di ogni scoreggia negli spogliatoi e in società, vorrebbe dire non aver capito niente, e al suo posto ci vorrebbe un cinese che parlasse solo il doaletto della sua regione.
Ma alla luce di tutto questo, lascia perdere qualunque forma di commistione tra società e tifoseria più o meno organizzata, se fosse per me dovrebbero blindarsi e frequentare nessuno, quello di cui bisogna chiedere conto sono la tutela del Genoa, sotto il profilo sportivo e della dignità in senso lato, il resto mamma mia lasciamo perdere.
Cominciamo noi col dire che la società Genoa non è una vacca da mungere, i tifosi giustamente si paghino biglietti, trasferte, coreografie e anche le iniziative di solidarietà, che san fare benissimo tutto, se vorrano partecipare i vari Jim, Josh, John e Jack potranno farlo come individui.
Più teniamo separati i due mondi e più viviamo tutti felici, dai retta a un cretino, perchè dal patrocinare, al partecipare, al pretendere, al contestare se non si ottiene si fa presto, non facciamoci riconoscere che di figure di merda nelle annate preziosiane ne abbiamo collezionato in toto.

Risposta al post di edoardo777 scritto il 24/09/2021 - 16:50
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto