Re:Re:Juventus 3 - Genoa 2 dts

Appunto, non prendiamoci in giro, il Genoa non si è scansato, il Genoa è andato a fare la solita partita di sempre in queste circostanze, già fatta mille volte anche da Ballardini, una partita che per formazione, atteggiamento e agonismo messo in campo doveva finire con la normale vittoria juventina e la soddisfazione morale, finta, genoana di aver retto il campo dignitosamente e magari pure col finto rammarico "ah se entrava quel tiro di...".
E questo ha fatto fin dall'inizio.
Peccato che la Juve sia in quelle annate in cui è riuscita comunque a farci pareggiare, non è colpa del Genoa, è colpa loro.
A quel punto però Ballardini ha deciso di non provare nemmeno a cogliere l'occasione, anzi con mosse mirate ha provato ad agevolare ulteriormente la loro pratica, mica c'è bisogno di dire ai giocatori di non impegnarsi, basta mettere Cyborra centrale e due tribunari e aspettare che le cose vadano come devono andare.
Perchè l'ha fatto? Perchè è il sistema, al Genoa, che te lo impone, e lui non si è sottratto come non si sarebbe sottratto nessun altro.
Solo che qualunque altro allenatore della galassia oggi l'avreste bollato a vita e non avrebbe più avuto scampo, da domani anche la sostituzione di un portiere con la gamba rotta verrebbe commentata come la mossa di uno che non capisce un cazzo, invece è Ballardini, a cui vogliamo bene, e allora facciamo finta di nulla, anzi, gli concediamo anche la sottile soddisfazione di averli perculati. Sta di fatto che, come dicono Enzo ed altri, io aggiungo probabilmente per colpa delle circostanze, leggasi Juve incapace di archiviare la pratica prima, si è assistito al peggior Ballardini qui a Genova, per come lo vediamo, o lo vogliamo vedere proiettando in lui certe nostre istanze.
Fine, amen, nessuna ulteriore conseguenza e nessuna scoria, prendiamo atto e andiamo avanti sapendo che con Preziosi è così e da lì non si scappa.
 

Risposta al post di mashiro scritto il 14/01/2021 - 15:02
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto