Gennaio 2021

Geometrie vincenti a Crotone

Autore: 
tidon grifo

Siamo di scena a Crotone, nella città pitagorea, la città della geomteria sacra e solo il Balla come geometra bizantino romagnolo è riuscito a dare un senso al mosaico assurdo

VENTO IN POPPA

Autore: 
edoardo777

PERIN 6,5: Poco impegnato ma sempre in partita e autoritario. Nel finale devia sul palo un tiro di Benali.

MASIELLO 6,5: Ottima partita difensiva. Accorcia spesso e non spreca palloni in ripartenza, favorito dalla doppia opportunità che gli offrono Badelj e Rado.

RADOVANOVIC 7: Sempre più a suo agio nel dispositivo difensivo di Ballardini, che in pratica ha reinventato il "libero" di beckenbaueriana memoria. Se un marziano che non lo conosce lo vede uscire palla al piede da situazioni intricate, lo convoca per la nazionale intergalattica.

Das Boot Genoa

Autore: 
Ianna

Come un Sottomarino per tanto,troppo tempo in apnea il Genoa emerge dalle acque e vede la luce.

 

E' una risalita graduale ma convinta,frutto di manovre intelligenti e oculate.

SOFFERENZA PREMIATA

Autore: 
edoardo777

PERIN 8: Riecco il Perin che porta punti pesanti. Due parate strepitose nel primo tempo. Blocca sempre la palla nelle situazioni delicate.

SCACCO AL GASP

Autore: 
Freddie Beccioni

 PERIN 6,5: Sempre troppo incollato alla linea di porta e con i piedi peggio di lui solo Lerager, ma fa abbondantemente il suo nei tiri sempre indirizzati sull’angolo vicino, dimostrando più reattività che nelle precedenti partite. Ottimo su tiro di Gosens deviato da Goldaniga.
MASIELLO 6: Finchè regge la solita mano d’esperienza, ci gioca anche che conosca il gioco del suo mentore e tutti i peli incarniti di Ilicic e Zapata.
RANOCCHIANOVIC 6,5: E’ sempre meglio di quanto ce lo si possa aspettare, evidentemente lo Zio sa come trarre il massimo dai suoi movimenti legnosi, dalla sua atavica lentezza e dalla rudezza delle fette.
CRISCITO 6,5: Bollito è bollito, ma oggi ci mette un po’ più di salsina verde ed evita quei due o tre falli a gara che lo hanno reso inimitabile. Termina con i crampi come speriamo possa finire il campionato.

IL DERBY DEL CUORE

Autore: 
edoardo777

Eccoci a commentare una partita pompata a dismisura dalla stampa.

Nella giornata del derby di Roma e di Inter-Juve, decantato derby d'italia, i media si inventano il Derby del Cuore dei tecnici rossoblu.

SECONDE LINEE MA STESSA ZUPPA SOLITA

Autore: 
layos

LA "VITA" DEL NOSTRO JOSEPH

Autore: 
delcu

Sembra l'altro ieri, ma sono 11 anni che conosco Joseph "Maisha" Nyababwe e che lo conoscete anche voi attraverso i miei racconti.

Lui ne aveva otto ed era uno dei timidi e imbarazzati studenti della Central Primary School di Malindi, nel giorno dei provini per entrare nella scuola calcio Genoa Club Malindi che avevo creato da uno dei miei sogni ad occhi aperti.

This is a Miracle

Autore: 
Ianna

"All the world is waiting for a miracle that's visible"
 
Su un campo buono per i raccolti di barbabietole e inadatto anche per le patate olandesi,va in scena la seconda vittoria casalinga del Genoa nonchè quella di Ballardini che in quattro partite raccoglie ben 7 punti su 12.
 
Nemmeno Renzi ha più ministri dei punti fatti da Ballardini.

LA VOLONTÀ PIÙ DELLA QUALITÀ

Autore: 
edoardo777

PERIN 6: presente al 33° sul tiro di Orsolini sotto la traversa, gestisce bene il finale e regala sicurezza alla difesa nei momenti più confusi.

MASIELLO 6,5: presidia con l'aiuto di Criscito la fascia sinistra, dove il Bologna spinge molto nel primo tempo. Molto meglio nella difesa del doppio vantaggio, situazioni in cui si esalta..

RADOVANOVIC 6,5: la sua migliore partita da quando gioca al centro della difesa. All'inizio si avventura anche in attacco.